Napoli, adesso arriva il bello

Napoli, adesso arriva il bello

Napoli, adesso arriva il bello

Doveva vincere. Voleva vincere e ha vinto. Lo ha fatto nel migliore dei modi calando un poker spettacolare che non ammette repliche.
Il Napoli stende con un secco 4-0 il Frosinone che saluta la Serie A.
La squadra di Maurizio Sarri porta a nove il numero di reti siglate ai gialloazzurri tra gara d’andata e gara di ritorno.
Hamsik sblocca la partita poi entra in azione il Pipita che regala agli oltre cinquantamila napoletani accorsi sugli spalti una gioia immensa.
Il Napoli torna in Champions League e lo fa dalla porta principale con una tripletta di Gonzalo Higuaìn, la prima dell’argentino in questa stagione.
Il meglio il bomber azzurro lo conserva per il gran finale di uno spettacolo frutto dell’impegno di tutti e tutti meritano di essere ringraziati per questa stagione da incorniciare.
Nella storia della Serie A c’è un nuovo eroe; si chiama Gonzalo Higuaìn, l’unico capace di segnare trentasei gol in un sol campionato della massima serie italiana.
Per oltre sessantasei anni gli appassionati di statistica conoscevano il nome di Gundar Nordahl, l’uomo che nel 1950 aveva fatto meglio di tutti con trentacinque segnature in campionato.
Higuaìn ha polverizzato quel record con la maglia del Napoli e il pubblico del San Paolo alle sue spalle. Lo ha fatto con una rete in rovesciata, ciliegina sulla torta di una storia che sembra una favola.
Il San Paolo è inzuppato d’acqua, un diluvio fuori stagione bagna tifosi, giocatori, giornalisti e addetti ai lavori ma Higuaìn decide di premiarli tutti: stoppa di petto la palla e si coordina per il più elegante gesto tecnico del gioco del calcio.
Il Pipita segna in rovesciata come Pelè in Fuga per la vittoria ma quello era un film, la giocata di Gonzalo, invece, è storia, anzi leggenda.
La cosa più entusiasmante è che il bello arriva proprio adesso, ora che il Napoli è tornato tra le grandi d’Europa a testa alta e con un bel gruzzoletto di denaro da spendere per rinforzare la rosa e regalare ai tifosi altre notti da sogno, notti da Champions.    


ULTIME NEWS