Go Watch, l’orologio resistente, coloratissimo e a buon mercato

Go Watch, l’orologio resistente,  coloratissimo e a buon mercato

Go Watch, l?orologio resistente, coloratissimo e a buon mercato

Alcatel ha deciso di ampliare l’offerta nel segmento emergente degli smartwatch, con un nuovo modello, il Go Watch, che si caratterizza esteticamente per la linea sportiva, con rivestimento in gomma ed un grande tasto frontale collocato al di sotto del display.

Dal punto di vista costruttivo l’orologio è costituito da una capsula, contenente tutto l’hardware, che può essere staccata facilmente dal frontale e dal cinturino, e così, volendo, sostituire questi due ultimi elementi con altri di colore diverso.

Le funzionalità principali sono quelle del Watch, il primo smartwatch di Alcatel, con in più una speciale funzione social che, sfruttando i sensori interni, genera una icona emozionale relativa allo stato dell’utente, che può essere condivisa tramite un’app proprietaria nei vari social network.

La prima cosa che colpisce osservando Go Watch è sicuramente il design dalle forme molto pronunciate e dai colori sgargianti (l’esemplare da noi testato era nero con finiture rosse, ma fra i colori disponibili vi sono azzurro, porpora, arancione, bianco) che ne fanno un device che si fa notare e punta ad un pubblico per lo più giovane. Grazie al robusto rivestimento in cui è montato, resiste agli urti e alle cadute fino ad 1,5 metri d’altezza: una vera panacea per chi conduce una vita molto “movimentata”, praticando sport o facendo altre attività estreme che mettono a rischio gli accessori indossati. In tal senso fornisce ulteriore garanzia alla sopravvivenza del Go Watch la certificazione IP67 (resistente all’’acqua ed alla povere).

Go Watch ha un display IPS da 1,22″ (240 x 204), processore ARM Cortex M4 a 180MHz e tutti i sensori possibili ed immaginabili (accelerometro, giroscopio, altimetro, bussola, pedometro e cardio frequenzimetro), e il Bluetooth 4.0.

La batteria integrata è da 225 mAh, con durata variabile in base all’utilizzo (da 2 a 5 giorni). Questo consente di avere un’autonomia tale da lasciarlo acceso anche di notte e così monitorare la qualità del nostro sonno.

Il device è supportato sia dai dispositivi Android (dalla versione 4.3 in poi) che da quelli iOS (da iOS 7 in poi). Ovviamente bisogna installare sul proprio smartphone l’applicazione dedicata di Alcatel. La nota dolente è che non supporta applicazioni di terze parti, e quindi ci si deve “accontentare” delle funzionalità offerte da Alcatel, che, in ogni caso, comprendono sia le notifiche standard (SMS, email, chiamate e tutti i social network più famosi al mondo) che il tracking dell’attività fisica.

Come anticipato, una funzione estremamente interessante del Go Watch è quella che consente di condividere il nostro stato emotivo sui social network con un semplice gesto: tenendo premuto il tasto GO, posto sotto il display, i vari sensori presenti nello smartwatch si attivano e fanno un resoconto di come ci si sente in quell’esatto istante. Starà a noi decidere se e quando far conoscere questo stato d’animo agli amici. Si tratta di una funzione che potrebbe non avere un particolare appeal sugli utenti più adulti, e che conferma che trattasi di un prodotto non adatto a tutti i target.

Go Watch è in vendita dall’inizio del 2016 a 129,99 euro, un prezzo che può definirsi, senza tema di smentita, decisamente conveniente per un dispositivo a cui non manca nulla e che può offrire delle grandi soddisfazioni a chi si approccia per la prima volta ai device da polso. A noi è piaciuto molto per la stabilità nel collegamento con lo smartphone associato e per l’accuratezza dei dati raccolti nell’attività fisica, che potrebbero farlo preferire ad un activity tracker tradizionale.


ULTIME NEWS