In 300 per Salvini a Battipaglia tra applausi e contestazione

In 300 per Salvini a Battipaglia tra applausi e contestazione

Salvini a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Trecento i presenti questo pomeriggio hanno atteso l’arrivo di Matteo Salvini a Battipaglia. Il segretario della Lega Nord è arrivato nella Piana del Sele per sostenere la candidatura a sindaco Guglielmo Marchetta, esponente delle forze dell’ordine alla guida della lista “Noi con Salvini”. Il leader del Carroccio, giunto in anticipo nel Salernitano rispetto alla tabella di marcia programmata dal suo staff, ha parlato anche di temi nazionali, in primis immigrazione e legge Fornero, suoi cavalli di battaglia. Sul piano locale, invece, ha invitato a sostenere Marchetta, promettendo massimo impegno nell’amministrazione della città. Non sono mancati i momenti di tensione con i contestatori, che lo hanno beccato in più occasioni mentre teneva il suo discorso sul palco. Ma Salvini non si è scoraggiato, stuzzicando più volte chi lo ha fischiato, ricevendo gli applausi dei suoi sostenitori. Gran lavoro dunque per le forze dell’ordine, dunque, che hanno avuto tanto da fare per evitare che l’europarlamentare venisse a contatto con i manifestanti che non sostengono l’idea politica dei leghisti. 


ULTIME NEWS