Incubo scippi a Sarno, preso uno straniero

Incubo scippi a Sarno, preso uno straniero

Incubo scippi a Sarno, preso uno straniero

SARNO – A conclusione di una specifica ed articolata attività d’indagine effettuata da personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno su una serie di scippi, commessi la settimana scorsa in danno di donne sarnesi da parte di un extracomunitario, è stato individuato e tratto in arresto uno scippatore seriale di nazionalità marocchina.

Nella giornata di ieri, in particolare, gli specifici servizi di vigilanza, svolti a bordo di auto civili, disposti per prevenire e contrastare la commissione di ulteriori scippi, hanno consentito ai poliziotti cavesi di intervenire con efficacia a seguito di un ulteriore furto con strappo della catenina d’oro dal collo di una donna 60enne avvenuto alle ore 10.30 in via Paolo Pace.

Accertata la dinamica del reato e le caratteristiche somatiche del malfattore, nonché dell’abbigliamento da questi indossato, gli agenti hanno immediatamente attivato le ricerche dello straniero, monitorando, in particolare, la locale stazione della circumvesuviana, ritenendo che, probabilmente, lo scippatore giungesse a Sarno da altra località per commettere gli scippi per poi allontanarsi a bordo di un treno o altro mezzo pubblico.

L’intuizione dei poliziotti si è rivelata corretta. Dopo pochi minuti, infatti, gli agenti hanno individuato un giovane extracomunitario, che stava salendo su un treno, corrispondente alla descrizione fornita dalla vittima dello scippo e da alcuni testimoni oculari.

Lo straniero, bloccato ed identificato per Bouchair Zarzaha, marocchino di 23 anni, senza fissa dimora, sprovvisto di documenti di riconoscimento, è stato trovato in possesso della catenina d’oro scippata poco prima alla donna 60enne che, inoltre, lo ha riconosciuto senza ombra di dubbio quale autore del reato.

Il marocchino, inoltre, è stato successivamente riconosciuto anche da un’altra donna, vittima di un analogo scippo avvenuto il 15 maggio.

Per tali motivi Bouchair Zarzaha è stato arrestato perché ritenuto responsabile dei due furti con strappo e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo che si terrà nella giornata odierna.

Sono in corso ulteriori indagini per accertare se altri scippi, avvenuti di recente a Sarno, siano attribuibili all’arrestato.


ULTIME NEWS