Washington in allarme: spari alla Casa Bianca, un ferito grave

Washington in allarme: spari alla Casa Bianca, un ferito grave

Washington, in allarme: spari alla Casa Bianca, un ferito grave

 La polizia di Washington ha riferito alla Abc News che un agente del Secret Service ha sparato ad un uomo armato in prossimità di uno dei varchi di sicurezza nei pressi della CASA BIANCA, che ora si trova in stato di ‘lockdown’. Il presidente Barack Obama si trovava in Maryland al momento della sparatoria. La polizia ha inoltre riferito che l’incidente è avvenuto nei pressi dell’ala ovest dell’edificio. Le condizioni dell’uomo colpito non sono note, anche se un portavoce dei vigili del fuoco citato dal Washington Post, ha riferito che l’uomo è stato portato in ospedale e versa in gravi condizioni. L’incidente è avvenuto dopo le 14 (ora locale) sulla West Executive Drive. E’ stato identificato l’uomo armato che si è avvicinato alla Casa Bianca e che e’ stato ferito da un agente del secret service in servizio ad un checkpoint: si tratta di Pete Williams, ora ricoverato in ospedale. La polizia sta perquisendo la sua auto, trovate nelle vicinanze, riferisce la Msnbc. Contrariamente a quanto sembrava all’inizio non c’e’ dunque un’altra persona ferita nell’episodio


ULTIME NEWS