Choc nel Salernitano, testa di maiale a casa del sindaco

Choc nel Salernitano, testa di maiale a casa del sindaco

Testa di maiale a casa del sindaco

CORLETO MONFORTE – Brutta sorpresa oggi per il sindaco di Corleto Monforte, Antonio Sicilia che ha trovato, davanti l’ingresso di casa, una testa di maiale mozzata. Il primo cittadino, che ha presentato denuncia ai carabinieri, è candidato con una lista civica anche alle prossime elezioni comunali del 5 giugno per il suo terzo mandato. L’autore (o gli autori del gesto) avrebbero agito di notte e sarebbero arrivati davanti l’abitazione del sindaco a piedi, dal momento che la casa si trova nel cuore del centro storico dove le vetture non possono transitare. “L’episodio – spiega il sindaco Antonio Sicilia all’Ansa – non mi preoccupa. Nessuno riuscirà mai ad intimidirmi. Ho lavorato una vita intera per il bene della mia comunità e continuerò a farlo. Non ho mai avuto il sentore che nel mio paese ci fossero criticità particolari o personaggi che potessero arrivare a queste azioni”. “Il nostro è un paese tranquillo. Non so – sottolinea – chi abbia potuto agire in questo modo. Spero sia solo un gesto di qualche fanatico e non frutto di qualche situazione. In ogni caso, Corleto Monforte non merita questo. È una comunità che vive la propria quotidianità con molta serenità, lasciando fuori del proprio raggio azioni di carattere malavitoso o altro. Queste cose non hanno mai appartenuto alla nostra realtà”. “Comunque – ha poi concluso Sicilia – stanno indagando i carabinieri, che stanno tornando a casa mia per ulteriori sopralluoghi. Purtroppo nella zona non ci sono telecamere che avrebbero potuto riprendere l’accaduto”.


ULTIME NEWS