Pomigliano. La sorella dell’assasino di Korol tra le signore della droga

Pomigliano. La sorella dell’assasino di Korol tra le signore della droga

In manette la sorella dell'assasino di Korol

Tra le donne arrestate stamattina dai carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna nella centrale di spaccio organizzata in una casa del rione 219 di Pomigliano, c’è anche la sorella di Mario Ischero, uno dei componenti della banda di rapinatori che l’anno scorso uccisero sempre a Castello di Cisterna l’immigrato «eroe» Anatolij Korol.

Antonietta Ischero, 44 ann, è sorella di Mario, accusato di complicità con i fratellastri Gianluca Ianuale e Marco Di Lorenzo, i due rapinatori che materialmente uccisero la sera del 29 agosto l’ucraino, mentre tentava di sventare la rapina in un supermercato della zona.

Con la Ischero sono finite ai domiciliari Teresa Ricciardi, 39 anni, di Pomigliano, e Nicoletta Turboli, 26 anni, sempre di Pomigliano. 


ULTIME NEWS