Orrore in spiaggia, corpo affiora dal mare: bagnanti lanciano l’allarme

Orrore in spiaggia, corpo affiora dal mare: bagnanti lanciano l’allarme

Orrore in spiaggia, corpo affiora tra gli scogli: bagnanti lanciano l'allarme

Un corpo è  affiorato tra gli scogli lungo la spiaggia Castello, a Manfredonia. L’allarme è scattato intorno a mezzogiorno quando alcuni bagnanti hanno notato la presenza di un corpo senza vita spinto dalla corrente sotto la scogliera. Sul posto, per le indagini del caso, i carabinieri della compagnia di Manfredonia e gli uomini della Capitaneria di Porto Sipontina. Il cadavere è stato ritrovato a pancia in giù sul bagnasciuga e si attende l’arrivo del medico legale di turno per la prima ispezione cadaverica. Pochissime le informazioni al riguardo: il cadavere è ricoperto di alghe e da un giubbotto che gli nasconde il capo. Si tratterebbe di un soggetto piuttosto giovane e dalla carnagione chiara, forse una donna, a giudicare dal numero di scarpa, ma al momento si tratta solo ipotesi. 


ULTIME NEWS