Chat a luci rosse, commerciante salernitano nei guai

Chat a luci rosse, commerciante salernitano nei guai

Chat a luci rosse

Un errore di valutazione è costato caro ad un uomo della provincia di Salerno.

Si è conclusa con una querela la vicenda che ha visto come protagonista una noto commerciante paganese. L’uomo, conosciuto in città, è finito nel mirino di una ricattatrice. Pare che i due, che si intrattenevano con conversazioni su Facebook, avessero dato una piega piccante ai loro discorsi tanto che lui, preso dalla passione, avrebbe attivato la webcam e si sarebbe masturbato, inviando il video alla sua amica social.

Subito è scattato il ricatto. La ragazza avrebbe tentato di estorcere 3.000 euro al malcapitato, minacciando di diffondere il video e di inviarlo anche alla moglie. Accortosi che quel video che lo ritraeva in atteggiamente compromettenti era già stato diffuso su alcuni noti canali di ricerca, l’uomo ha sporto querela in Procura con l’accusa di tentata estorsione.


ULTIME NEWS