Processo Ciro Esposito. De Santis dovrà risarcire anche il Comune di Napoli

Processo Ciro Esposito. De Santis dovrà risarcire anche il Comune di Napoli

De Santis dovrà risarcire anche il Comune di Napoli

Daniele De Santis dovra’ risarcire anche il Comune di Napoli. Lo hanno stabilito i giudici della III corte d’Assise nella sentenza con cui hanno inflitto 26 anni di carcere all’ultra’ romanista accusato della morte di Ciro Esposito. Nel dispositivo i giudici scrivono che l’imputato e’ condannato “al risarcimento dei danni da liquidarsi in separata sede nei confronti del Comune di Napoli nonche’ alle spese di costituzione e difesa che liquida in euro 6.300”. Nei confronti di ‘Gastone’ la procura di Roma contestava i reati di omicidio, rissa, lesioni, porto e detenzione di arma da fuoco e possesso di materiale esplodente. De Santis e’ stato condannato, inoltre, “al pagamento delle spese processuali e di custodia cautelare” e per lui e’ stata disposta” l’interdizione “in perpetuo dai pubblici uffici e legalmente durante la pena”. I giudici hanno disposto “il pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva in favore di Antonella Leardi e Giovanni Esposito per una ammontare di 50 mila euro ciascuno e in favore di Michele e Pasquale Esposito, ammontante a 20mila euro ciascuno”.


ULTIME NEWS