Rapinò dipendente delle Ferrovie: preso battipagliese

Rapinò dipendente delle Ferrovie: preso battipagliese

Rapinò dipendente delle Ferrovie: preso battipagliese

BATTIPAGLIA – Personale della Polizia di Stato appartenente al Posto di Polizia Ferroviaria di Battipaglia, questa mattina ha tratto in arresto G.C. 30enne battipagliese, ritenuto responsabile di una rapina aggravata nei confronti di un dipendente delle ferrovie dello stato, commessa il 9 maggio 2016 alle ore 06.56, su un treno regionale diretto a Sapri.

L’arresto è conseguente ad una minuziosa ed articolata attività d’indagine dei poliziotti battipagliesi, le cui risultanze investigative hanno consentito al Gip del tribunale di Salerno, su richiesta della locale Procura della Repubblica, di emettere un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del rapinatore. Dopo l’arresto il 30enne è stato condotto dai poliziotti presso il suo domicilio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Inoltre, nell’ambito dei servizi di vigilanza in ambito ferroviario per contrastare i reati contro la persona e il patrimonio, i poliziotti del Posto Polfer di Battipaglia nei giorni scorsi hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, un napoletano, tale M. B., di anni 35, responsabile di un furto con destrezza del portafoglio in danno di un cittadino avellinese.

Il malfattore, approfittando di un momento di distrazione della vittima che si trovava nella piazza antistante la locale stazione ferroviaria di Battipaglia, gli ha sfilato il portafogli e si è allontanato velocemente col bottino di 90,00 Euro.

La successiva denuncia del cittadino avellinese, che pur essendosi accorto del furto non era riuscito a bloccare il ladro nell’immediatezza dei fatti, ha dato il via alle indagini dei poliziotti battipagliesi che sono riusciti a identificare nel pregiudicato napoletano l’autore del furto e lo hanno denunciato a piede libero.

Sempre nei giorni scorsi, infine, gli agenti della Polfer di Battipaglia hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, una donna di nazionalità ucraina, I.O., 52enne, ritenuta responsabile dei reati di resistenza a Pubblico ufficiale e rifiuto di indicare la sua identità personale.

La donna è stata sorpresa dai poliziotti nel mentre attraversava i binari in una zona della stazione ferroviaria di Battipaglia interdetta all’attraversamento pedonale.

Tale situazione, tra l’altro anche pericolosa per la incolumità della straniera, non è sfuggita ai poliziotti che sono intervenuti ed hanno invitato la donna a desistere dall’attraversare i binari in quel posto.

L’extracomunitaria, incurante dell’invito rivoltole dai poliziotti, ha continuato a camminare sui binari rendendo necessario l’intervento degli agenti che l’hanno bloccata e portata via, nonostante la resistenza fisica opposta dalla donna che ha anche rifiutato di fornire le sue generalità.

Portata negli uffici della polizia la straniera è stata identificata e denunciata.


ULTIME NEWS