Shock a Roma: gli rifiuta da bere, tassista uccide a colpi di bottiglia il gestore di un locale

Shock a Roma: gli rifiuta da bere, tassista uccide a colpi di bottiglia il gestore di un locale

Shock a Roma: tassista uccide a colpi di bottiglia il gestore di un locale

Un tassista brasiliano di 33 anni ha ucciso a colpi di bottiglia il gestore di un locale di via Premuda a Roma. L’aggressione è avvenuta la notte scorsa, dopo mezzanotte, ma il commerciante, 76 anni, è morto questa mattina all’ospedale Santo Spirito per le ferite riportate. L’omicida è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Trionfale, mentre era a bordo del suo taxi. L’uomo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, sotto l’effetto di alcol ha colpito con una bottiglia di vetro il 76enne, prima alla testa e poi al collo. Subito dopo è fuggito. Quando è stato individuato dai carabinieri ha investito un militare per guadagnarsi la fuga. Il carabiniere ha avuto una prognosi di sette giorni.


ULTIME NEWS