Salerno, lite a colpi di coltello per un cellulare in pieno centro

Salerno, lite a colpi di coltello per un cellulare in pieno centro

Lite a colpi di coltello nel centro di Salerno

SALERNO – Colpisce con cinque-sei fendenti il rivale accusato di avergli sottratto il cellulare: finisce in manette un 20enne originario del Gambia: su disposizione del pubblico ministero di turno presso il Tribunale di Salerno, Giovanni Paternoster, il giovane è stato trasferito in carcere a Fuorni e risponde di gravi lesioni personali. Il ferito, un 21enne del Mali, se la caverà con 15 giorni di prognosi. Entrambi avevano chiesto asilo politico. E’ accaduto in corso Garibaldi nel tardo pomeriggio di ieri, quando il ventenne gambiano aveva avvicinato il coetaneo per delle spiegazioni circa un telefonino cellulare di ultima generazione a lui rubato qualche ora prima.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS