Su Facebook con camice e pistola: il medico al servizio dell’Isis

Su Facebook con camice e pistola: il medico al servizio dell’Isis

Medico reclutato dall'Isis

Una foto su Facebook con il camice, una pistola nella fondina e il gesto simbolico del dito alzato verso il cielo. E’ la nuova vita di Issam Abuanza (37 anni), giovane medico palestinese arrivato nel 2009 in Gran Bretagna che ha scelto di unirsi alle milizie dell’Is in Siria. Il dottore ha lasciato la moglie e i due figli a Sheffield e, nel 2014, ha fatto perdere le sue tracce. La storia di Issam Abuanza, palestinese con cittadinanza inglese che ha lavorato per 7 anni per il servizio sanitario pubblico (Nhs) come endocrinologo, è stata raccontata dalla ‘Bbc’ che ha potuto avere accesso ai documenti sul reclutamento da parte del sedicente Stato Islamico.

A gennaio 2015, sempre sul social network, il dottor Abuanza ha celebrato l’attacco terroristico alla sede parigina della rivista satirica Charlie Hebdo. Il medico non ha postato più nulla su Facebook dallo scorso ottobre. Durante la sua attività lavorativa negli ospedali inglesi, Abuanza è ricordato come molto attivo sui forum dei medici di origine straniera criticando i compromessi a cui sono costretti i giovani medici immigrati che vogliono lavorare con il Nhs.


ULTIME NEWS