Capri. Caos traffico. Ecco il diktat del Comune

Capri. Caos traffico. Ecco il diktat del Comune

Caos traffico. Ecco il diktat del Comune

Turismo vivibile, traffico e congestionamento a Capri, arrivano i primi provvedimenti. Il sindaco Gianni De Martino ha inviato una lettera al presidente della Federalberghi Sergio Gargiulo per chiedere la limitazione della circolazione dei pulmini delle strutture alberghiere. Dopo l’annuncio sulla riorganizzazione del territorio per la vivibilità dell’isola nel periodo turistico, dunque, si parte con i dispositivi anti-traffico. Nella missiva il primo cittadino di Capri chiede agli albergatori di disciplinare l’utilizzo delle cosiddette “auto di cortesia” per il trasporto dei clienti mettendo in strada un solo autoveicolo per ogni struttura ricettiva oppure che più alberghi “vicini” convergano su un’unica vettura per le loro clientele. Ma è sulla razionalizzazione degli sbarchi, altro tema caldo di questi giorni a Capri, che secondo la Federalberghi si può trovare la soluzione al problema del traffico. «No al numero chiuso, ma no anche a lasciare le cose così come sono – ha detto il presidente degli albergatori Sergio Gargiulo – io sono per una via di mezzo, nel senso che bisognerebbe avere dei flussi programmati». 


ULTIME NEWS