Trecento candele per Stefano. Il lungo applauso degli amici

Trecento candele per Stefano. Il lungo applauso degli amici

Trecento candele per Stefano

«Vorremmo averti ancora qui, per fare insieme un altro pezzo di strada, a ridere, crescere, provare, sbagliare e riprovarci ancora e ancora insieme… Vorremmo, ma sei già qui, nei nostri occhi, nel nostro cuore giovane… Vivrai in noi… E’ una promessa!!!». 

Uno striscione apre il corteo dei giovani. Sopra una gigantografia di Stefano Maurino, il 20enne di Pompei deceduto in seguito a un incidente stradale avvenuto lunedì pomeriggio a Terzigno. Oltre 200 ragazzi, fiaccola alla mano, sfilano per le strade della città per ricordare il loro amico. 

Quel maledetto incidente in un attimo ha cancellato i sogni di una vita. I suoi, ma anche quelli della sua famiglia.

Nella piazza dei Tre Ponti, nella chiesa della periferia, oggi pomeriggio alle 15 saranno celebrati i funerali del 20enne. Soltano tieri pomeriggio infatti il medico legale ha effettuato l’autopsia sul corpo senza vita di Stefano.

 

+++L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA+++

 


ULTIME NEWS