Rubò timbri medici per firmare malattie e finse infortunio sul lavoro: arrestato il peggior dipendente pubblico d’Italia

Rubò timbri medici per firmare malattie e finse infortunio sul lavoro: arrestato il peggior dipendente pubblico d’Italia

Rubò timbri medici per firmare malattie e finse infortunio sul lavoro: arrestato il peggior dipendente pubblico d'Italia

Arrestato un dipendente pubblico della Direzione Territoriale del Lavoro di Perugia per assenteismo. A seguito di 37 assenze dal lavoro, nel 2013, in cui il dipendente ha fornito certificati su visite mediche specialistiche di diverso tipo, i carabinieri del Nas e del Nil di Perugia hanno scoperto che le visite mediche non state effettuate e che i timbri e la carta intestata dei certificati, poi ritrovati occultati nell’abitazione del dipendente, erano stati rubati presso nosocomi e strutture sanitarie umbre ed i medici indicati sui certificati erano oramai in pensione da alcuni anni. L’uomo, vistosi scoperto, è rientrato subito in servizio simulando però, fin dal primo giorno, come concordato con amici e parenti, un grave infortunio sul lavoro al fine di ottenere così la totale libertà di assentarsi dall’ufficio, senza dover così sottostare alla fasce orarie di controllo fiscale, ed i benefici economici connessi. Le ipotesi di reato contestate sono ricettazione, falso e truffa aggravata ai danni dello Stato.


ULTIME NEWS