Morto Giorgio Albertazzi, un grande interprete del teatro italiano

Morto Giorgio Albertazzi, un grande interprete del teatro italiano

Morto Giorgio Albertazzi: teatro in lutto

Muore un grande personaggio del teatro italiano.  E’ morto all’età di 92 anni l’attore Giorgio ALBERTAZZI. Era nato a Fiesole il 20 agosto del 1923. Giorgio Albertazzi è stato un attore e regista italiano. Grande attore di teatro, attivo per decenni sulle scene, Albertazzi è stato anche uno dei primi divi televisivi, protagonista di letture poetiche e di sceneggiati di grande successo. 

Nato a Fiesole il 20 agosto 1923, Albertazzi aveva debuttato nel 1949 con Troilo e Cressida di Shakespeare, sotto la regia di Luchino Visconti. Due anni dopo il debutto nel cinema con il film “Articolo 519 Codice Penale” di Leonardo Cortese. L’anno dopo recitò sia nel Don Camillo di Julien Duvivier che ne Il Mercante di Venezia di Pierre Billon e Giorgio Capitani. Furono però la radio e la televisione a regalargli grande notoriet. Nel 1954 fu protagonista dello sceneggiato Rai Delitto e castigo” e in cui recitò al fianco di Diana Torrieri e Bianca Toccafondi, con la regia di Franco Enriquez.

Nel 1956  l’attore toscano fu protagonista in altre prose tv, come “Gli spettri” di Henrik Ibsen, per la regia di Marco Ferrero, e nel “Lorenzaccio” di Alfred De Musset. Fino al 1961, anno in cui figura nel cast del film “Morte di un bandito”, Albertazzi fu presente nel cast  di  tutti gli sceneggiati di successo prodotti dalla televisione pubblica, come il “Re Lear”, “L’idiota”  “Lo zio Vania”  e molti altri.

Tra il 1969 e il 1970, Albertazzi passò alla regia in tv e al cinema. Per la Rai diresse e interpretò Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, ottenendo un enorme successo. L’anno dopo invece diresse il film Gradiva, dove recitò al fianco di una giovane Laura Antonelli. In televisione tornò poi nel nel 1974 con la serie Philo Vance, indossando i panni dell’investigatore creato da S.S. Van Dine. In quello stesso anno recitò nel film La nottata di Tonino Cervi.


ULTIME NEWS