Mamma si lancia nel vuoto dal 4°piano: troppi litigi con la figlia

Mamma si lancia nel vuoto dal 4°piano: troppi litigi con la figlia

Mamma si lancia nel vuoto dal 4°piano: troppe liti con la figlia

Una donna di 56 anni, casalinga con figli si è lasciata cadere di sotto da un’altezza di 12 metri. E’ accaduto poco prima dell’una, nel centro di Udine dove la donna ha scavalcato il balcone della finestra del suo alloggio e si è lanciata nel vuoto. La donna soffriva di depressione e sembra che il drammatico gesto sia da ricondurre alle  liti continue  con la figlia  che perduravano da qualche tempo e che avevano gettato nel più profondo sconforto la donna. Chi ha assistito alla terribile scena ha chiamato subito i soccorsi e sul posto è giunto poco dopo un equipaggio del 118 con una autoambulanza. Ma per la povera donna ormai non c’era più nulla da fare: gravissime, infatti, le ferite riportate, che le sono state fatali. È stato informato il pm di turno della Procura di Udine che ha rilasciato il nulla osta per la rimozione della salma.


ULTIME NEWS