Calcioscommesse. Combine Salernitana-Bari: la sentenza

Calcioscommesse. Combine Salernitana-Bari: la sentenza

Combine Salernitana-Bari, la sentenza

E’ stata emessa qualche minuto fa la sentenza di primo grado del giudice monocratico del Tribunale di Bari sulla presunta combine di due partite del club pugliese nella stagione 2007-08, 2008-09.

Gli ex capitani del Bari calcio, il portiere Jean Francois Gillet e l’attaccante Francesco Caputo, sono stati assolti dall’accusa di aver partecipato alla presunta combine delle partite dei campionati di serie B Bari-Treviso e Salernitana Bari, rispettivamente del 2007-2008 e 2008-2009. Lo stabilisce la sentenza di primo grado del giudice monocratico del Tribunale del capoluogo pugliese emessa poco fa. Assolti altri 10 imputati. Cinque le condanne per gli ex calciatori biancorossi Vincenzo Santoruvo, Ivan Rajcic e Daniele De Vezze (otto mesi di pena) e Stefano Guberti (sei mesi). Un anno e sei mesi invece la condanna per l’ex factotum della squadra Angelo Iacovelli. Gli imputati condannati dovranno risarcire la Figc, che si era costituita parte civile. Secondo l’accusa le due partite sarebbero state vendute per 220mila euro complessivi.  


ULTIME NEWS