Bruscolotti: “Ho pagato il fatto di giocare nel Napoli, anche ai miei tempi era così”

Bruscolotti: “Ho pagato il fatto di giocare nel Napoli, anche ai miei tempi era così”

Bruscolotti: "Ho pagato il fatto di giocare nel Napoli, anche ai miei tempi era così"

Impazza la polemica circa le convocazioni di Antonio Conte per Euro 2016.
La grande abbondanza di calciatori della Juventus nel gruppo che partirà per la Francia non è passata inosservata. Stupisce sopratutto che saranno chiamati anche calciatori che nella Juventus sono stati, quasi sempre, delle semplici riserve e che non abbiano totalizzato un minutaggio stagionale significativo.
Pare evidente che giocare nella Juventus, come conferma anche Renica ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, significhi avere una possibilità in più di essere convocato.
D’altra parte anche Beppe Bruscolotti, storico capitano del Napoli, dichiara con decisione: “Ho sempre pagato il fatto di giocare nel Napoli”.
Anche ai suoi tempi la situazione era analoga con una possibilità maggiore di essere chiamati a vestire la maglia dell’Italia militando in bianconero.
 


ULTIME NEWS