Bucciantini: ” Conte doveva semplicemente guardare al campionato disputato e allo stato di forma”

Bucciantini: ” Conte doveva semplicemente guardare al campionato disputato e allo stato di forma”

Conte doveva semplicemente guardare al campionato disputato e allo stato di forma

Marco Bucciantini, giornalista:

“Jorginho è bravo sia nel recupero palla che nello smistamento ed è brutto che l’Italia vada a pescare sempre nelle stesse squadre e invece calciatori che giocano a Napoli o anche a Sassuolo è un grande torto che si fa agli atleti e alle stesse squadre. Conte doveva semplicemente guardare al campionato disputato e allo stato di forma senza fare nessun favore anche perché rinunciare a Pavoletti per Immobile e Zaza che hanno fatto un gol a testa è incomprensibile. Le assenza a centrocampo hanno tolto a Conte le poche certezze che aveva e quindi ha deciso di affidarsi a qualcosa che non è suo e vedere tutta questa Juve nell’Italia significa cercare qualcosa che è già pronto. Zielinski è il miglior acquisto che qualsiasi squadra di serie A possa fare perché domina il campo. All’Empoli con Sarri non giocava perché come trequartista Saponara era superiore, ma lo stesso Giampaolo mi ha detto che l’unico campione che allenava era proprio Zielinski”.


ULTIME NEWS