Martusciello: “Tonelli ha forza ed esplosività. Vecino era un cane sciolto ma con Sarri è diventato un grande”

Martusciello: “Tonelli ha forza ed esplosività. Vecino era un cane sciolto ma con Sarri è diventato un grande”

Martusciello: "Tonelli ha forza ed esplosività. Vecino era un cane sciolto ma con Sarri è diventato un grande"

Il nuovo allenatore dell’Empoli conosce bene Lorenzo Tonelli, il nuovo acquisto del Napoli, ma ha lavorato anche con molti calciatori che sono tra gli obbiettivi di mercato di Giuntoli.
Giovanni Martusciello parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Mi aspettavo che Sarri avrebbe fatto bene.Tutto quello che si è visto a Napoli si era già visto a Empoli. Sarri si è mostrato all’altezza. Sono stato quattro anni con Tonelli. E’ un giocatore forte. Lo conosco anche dai tempi della Primavera. A Empoli il giovane è facilitato però ora si va a proporre in una piazza diversa. Conta l’aspetto psicologico. Ora Lorenzo si trova a confrontarsi in un contesto nuovo. Se riuscirà ad assimilare queste nuove situazioni darà tanto al Napoli.
E’ un giocatore veloce dal fisico esplosivo. Il suo vantaggio sarà quello di essere gestito da un mister che lo conosce bene.
Da noi, invece, ieri è arrivato Pasqual che va a completare una linea difensiva che sarà priva di Mario Rui.
Il terzino partirà. Non so se andrà al Napoli ma sono certo che lascerà Empoli.
Per quanto concerne Vecino direi che è un atleta adatto al gioco di Sarri.
Vecino era una sorta di cane sciolto, aveva una gran dinamicità e veniva meno in lucidità
Con Sarri ha avuto degli insegnamenti importanti.Il ragazzo ha gran fisicità e
E’ un giocatore di grande affidabilità.
Zielinski non è di nostra proprietà ma ho avuto modo di averlo a disposizione.
Mi dispiacerebbe vederlo all’estero. E’ un giocatore completo che potrebbe stare nella Juventus, nella Roma o nel Napoli”.


ULTIME NEWS