Salerno, finisce dietro le sbarre il terrore dei pizza-boys

Salerno, finisce dietro le sbarre il terrore dei pizza-boys

Salerno, preso rapinatore seriale

SALERNO – Finisce dietro le sbarre del carcere di Fuorni, dov’era detenuto per altri reati, il 27enne salernitano Danilo Capriglione autore di diverse rapine commesse ai danni  dei “Pizza-Boys” della zona orientale. L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita ieri dai carabinieri della Stazione di Mercatello guidati dal maresciallo Antonio Troisi con la supervisione dei militari del Norm guidati dal tenente Bartolo Taglietti. A lui vengono contestati almeno quattro “colpi” tra il 10 e il 13 marzo scorsi: chiamava le pizzerie da un numero anonimo con il cellulare, ordinava l’alimento, attendeva i giovani con il volto semi-coperto in un posto “fuori mano” nei pressi della tangenziale oppure in altri luoghi della zona orientale e armi in pugno li ripuliva dei loro averi.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS