Sara bruciata viva, un motociclista: “Li ho visti litigare e non mi sono fermato: ora non mi do pace”

Sara bruciata viva, un motociclista: “Li ho visti litigare e non mi sono fermato: ora non mi do pace”

Un motociclista: "Li ho visti litigare e non mi sono fermato: ora non mi do pace"

«Non riesco a darmi pace. Mai avrei potuto immaginare che quella ragazza potesse essere uccisa».I testimoni si sono presentati spontaneamente dalle forze dell’ordine e di questo i magistrati gli hanno dato merito. Sono due ragazzi, tra i 18 ed i 20 anni di età, gli ultimi ad aver visto Sara Di Pietrantonio prima che venisse uccisa dall’ex fidanzato, Vincenzo Paduano. I giovani, a bordo di due diversi scooter, hanno raccontato agli investigatori di aver notato lungo via della Magliana “due persone che litigavano” e comunque “la Ragazza gesticolava verso l’uomo e non ha chiesto aiuto”. Erano le 4 di notte, tra sabato e domenica, in una zona isolata. Comprensibile che i ragazzi non si siano fermati e facile ritenere che possano non aver subito pensato ad una possibile tragica conseguenza. Uno dei giovanissimi testimoni ha spiegato a chi indaga di aver collegato gli episodi solo dopo molte ore e quando gli è stato raccontato quanto era successo a Sara.


ULTIME NEWS