Torre Annunziata. S’indebitano per il vizio del “rampollo”, anziani perdono la casa

Torre Annunziata. S’indebitano per il vizio del “rampollo”, anziani perdono la casa

S'indebitano per il vizio del "rampollo", anziani perdono la casa

Chiedono un prestito alla banca per cancellare i debiti di gioco  del figlio ma non riescono ad estinguerlo: la banca pignora la casa e finiscono in strada. Hanno perso tutto. Gli è stata cancellata la dignità in un solo istante, dopo quella firma definitiva su quel decreto di sfratto intimatogli perchè quella casa ora non è più di loro proprietà.  Una storia che si consuma nel cuore del rione murattiano dove Francesco e Marianeve vivono ormai da 30 anni. Una casa  frutto di tanti sacrifici: lui ex dipendente della ferriera e lei casalinga.Una coppia semplice, due genitori che  per quel figlio avevano provato davvero tutto. 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS