Raid contro l’amante del figlio gay: due arresti

Raid contro l’amante del figlio gay: due arresti

Raid contro l'amante del figlio gay: due arresti

Sono stati individuati, e denunciati, gli autori dell’aggressione avvenuta nella notte dello scorso 16 maggio in un’area di sosta di Benevello, in provincia di Cuneo. Si tratta di un professionista di Alba e di un suo amico artigiano, che sono ora accusati di concorso in lesioni personali aggravate, violenza privata, minacce aggravate e danneggiamento. I militari dell’Arma hanno anche stabilito che non si tratto’ di un tentativo di rapina, come ipotizzato in un primo momento, ma di una sorta di ‘raid punitivo’ del professionista per scoraggiare la relazione omosessuale del figlio, appena maggiorenne, con un giovane extracomunitario. I tre aggrediti sono stati medicati al Pronto soccorso, e uno di questi ha avuto 90 giorni di prognosi. 


ULTIME NEWS