Sara, l’assassino confessa: “Faccio uso di cannabis ma non volevo farle male”

Sara, l’assassino confessa: “Faccio uso di cannabis ma non volevo farle male”

La rivelazione: "Faccio uso di cannabis"

“Innanzitutto contesto che si sia trattato di un gesto premeditato”. E’ cominciato cosi’ l’interrogatorio che Vincenzo Paduano, in carcere per l’omicidio di Sara Di Pietrantonio, ha reso al gip Paola Della Monica che ne riporta ampi stralci nell’ordinanza di custodia cautelare. “Non saprei ricostruire perfettamente la scena – ha proseguito l’indagato -, ho dato una versione nei giorni scorsi, probabilmente ne daro’ altre. Mi sono state proposte delle ipotesi su come potrebbe essere andata la vicenda, io ne ho in mente varie, non so quale sia quella vera. Faccio uso di cannabis. Il quantitativo di stupefacente che mi e’ stato ritrovato ce l’ho da Natale e solo per mio uso personale. Non mi e’ chiaro quanto accaduto. Sono certo che non era un gesto premeditato perche’ mai avrei voluto farle del male”.


ULTIME NEWS