Costiera, cade e batte la testa: bimbo non ci vede più

Costiera, cade e batte la testa: bimbo non ci vede più

Batte la testa, grave un bimbo di Solofra

Doveva essere un sabato di spensieratezza da trascorrere in Costiera, ma quella di ieri si è trasformata in una giornata da incubo per due genitori di Solofra. Il loro piccolo di soli tre anni è finito al presidio ospedaliero dei Castiglione per aver battuto violentemente il capo sul selciato del lungomare di Maiori dopo essersei staccato dalle spalle del suo papà su cui montava durante la passeggiata. Stando a quanto appreso l’impatto sarebbe stato tremendo, col piccolo caduto all’indietro, con ogni probabilità dopo aver perso l’equilibrio.

Disperati i genitori e i tanti passanti che in un attimo si sono riuniti sul luogo dell’incidente in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del 118. Trasferito in codice rosso al Costa d’Amalfi il piccolo ha rimediato un forte trauma cranico. Ma ciò che ha preoccupato i medici è stato il bimbo, in seguito al colpo, non vedesse più nulla: tutto buio. Stabilizzato, è stato trasferito in eliambulanza dal Porto turistico di Maiori presso l’ospedale Santobono di Napoli. Si spera per le sue condizioni.

Sempre nella giornata di ieri per un sessantenne di Maiori è stato richiesto il trasferimento in eliambulanza presso l’Ospedale “Ruggi” di Salerno per un’insufficienza respiratoria. Le sue condizioni sarebbero ora stabili.


ULTIME NEWS