Agguato a Napoli. Ucciso il boss dei Barbudos

Agguato a Napoli. Ucciso il boss dei Barbudos

Ucciso il boss dei Barbudos

Il boss dei Barbudos è stato ucciso. Nell’agguato di oggi a Ponticelli è lui uno delle due vittime, quella che è morta sul colpo, mentre Ciro Colonna (19 anni) l’amico che era con lui è poi spirato a Villa Betania. Il boss è Raffaele Cepparulo, 25 anni, appartenente al gruppo dei Barbudos, in conflitto con i Giuliano-Sibillo per il controllo delle attività malavitose nella zona del centro storico. Cepparulo era stato scarcerato per decorrenza dei termini dopo essere stato arrestato ad ottobre scorso. Era stato coinvolto in un’inchiesta all’indomani dell’omicidio di Gianmarco Labiase in un circolo ricreativo di Ponticelli, quartiere dove lo stesso Cepparulo è stato ucciso. 


ULTIME NEWS