San Giorgio a Cremano. Moglie reclusa e violentata, condannato a 4 anni

San Giorgio a Cremano. Moglie reclusa e violentata, condannato a 4 anni

Moglie reclusa e violentata, condannato a 4 anni

Per tormentarla avrebbe costretto lei e i suoi figli a vivere in una casa senza tv, luce e riscaldamento. Il tutto sullo sfondo delle «ripetute violenze» raccontate tra le lacrime, nel corso del processo, dalla donna che diceva di amare. Accuse pesantissime costate una condanna a 4 anni di reclusione per un 38enne di Polla, in provincia di Salerno, finito alla sbarra per violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Dalla struggente ricostruzione emersa dalle testimonianze rese dalla donna – originaria di San Giorgio a Cremano – è, infatti, venuto fuori un quadro dai contorni raccapriccianti. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS QUOTIDIANO OGGI IN EDICOLA+++

 


ULTIME NEWS