Camerota. Due panetti di droga nello zaino, in carcere giovane rifugiato

Camerota. Due panetti di droga nello zaino, in carcere giovane rifugiato

Nascondeva droga, nei guai rifugiato

CAMEROTA – Nel corso di un servizio teso al contrasto dei rati di spaccio e detenzione di sostanza stupefacente, i militari della Stazione di Marina di Camerota, sotto la guida del Lgt. Massimo Di Franco, traevano in arresto un giovane extracomunitario risultato in possesso di hashish e marijuana. I militari insospettiti dall’atteggiamento del giovane, Musa Fatajo classe 93 del Gambia ed ospite del Centro rifugiati Oasi di Palinuro in qualità di richiedente asilo, lo hanno fermato e sottoposto a perquisizione personale, trovando  nascosti nel suo zaino: due panetti di hashish dal peso di 200 grammi ed un altro involucro contenente 50 gr. di marijuana. Dopo le formalità di rito lo stesso è stato dichiarato in arresto e collocato presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Sapri in attesa delle disposizione della Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania.


ULTIME NEWS