Salerno, niente scarcerazione per gli stupratori di Santa Teresa

Salerno, niente scarcerazione per gli stupratori di Santa Teresa

Giovane violentata, niente scarcerazione

SALERNO – Non hanno convinto le motivazioni degli avvocati difensori sulla scarcerazione dei due magrebini che una ventina di giorni fa sulla spiaggia di Santa Teresa hanno abusato sessualmente di una 30enne. I giudici del Tribunale del Riesame (presidente Di Florio, a latere Rulli e Zarone) hanno così rigettato le istanze presentate da Gerardo Cembalo (che difende il 38enne Radouane Makkak) e Claudia Pecoraro (assiste Hassan Raziqi) accogliendo la tesi del pubblico ministero Francesco Rotondo secondo cui i due extracomunitari hanno gravi responsabilità e devono restare in carcere (sono stati trasferiti nel penitenziario di Vallo della Lucania).

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS