Crollo palazzina. La fuga di gas proveniva dall’appartamento di Chiara e Riccardo, morti a 27 anni

Crollo palazzina. La fuga di gas proveniva dall’appartamento di Chiara e Riccardo, morti a 27 anni

La fuga di gas proveniva dall'appartamento di Chiara e Riccardo, morti a 27 anni

La fuga di gas che ha provocato l’esplosione e il crollo parziale dell’attico ai Navigli sembrerebbe essere “partita” proprio dall’appartamento della coppia di studenti 27enni tra le vittime.Si tratta di Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi. La casa dei giovani e quella dei coniugi Pellicanò, si trovano al terzo piano, uno a fianco all’altro. Nei giorni precedenti non c’è stato nessun allarme di fuga di gas. Le due bambine di 7 e 11 anni che hanno perso la madre nello scoppio «sono in prognosi riservata» a causa delle ustioni all’ospedale Niguarda, mentre il padre delle sorelline non è in pericolo di vita al San Carlo. Si esclude che ci siano altre persone sotto le macerie. L’amministrazione comunale si è già attivata per fornire assistenza agli sfollati che abitano negli edifici accanto.


ULTIME NEWS