Sparatoria in un locale gay. Identificato il killer, 50 le vittime

Sparatoria in un locale gay. Identificato il killer, 50 le vittime

Identificato il killer, 50 le vittime

Sarebbe stato identificato il killer autore della sparatoria al night club di Orlando della scorsa notte: lo riferisce la Cbs. Il suo nome è Omar Mateen, figlio di immigrati afghani. Nato nel 1986, l’uomo è di nazionalità americana, originario della città Port St.Lucie, in Florida. L’uomo, che si era introdotto nel club per gay “Pulse” sparando all’impazzata, è stato ucciso. Lo ha reso noto la polizia. Purtroppo il bilancio in termini di vite umane è terribile, secondo il sindaco “almeno 50 morti e 53 feriti”. Trenta gli ostaggi tratti in salvo. La polizia di Orlando ha definito la sparatoria un “attacco terroristico”, senza precisare di quale natura. Uno sceriffo locale ha parlato di “terrorismo interno”. La polizia ha anche suggerito che l’autore dell’attacco, che non era di Orlando, poteva essere ispirato da ideologie estremiste interne.

 


ULTIME NEWS