Sparatoria in un locale gay. Ucciso il killer, sale il numero delle vittime

Sparatoria in un locale gay. Ucciso il killer, sale il numero delle vittime

Ucciso il killer, sale il numero delle vittime

“L’aggressore all’interno del night club è morto”. Lo ha reso noto la polizia di Orlando su Twitter, poco dopo aver comunicato che la sparatoria iniziata alle due di notte, le otto in Italia, ha provocato un grande numero di vittime.

“Possiamo confermare che si tratta di una sparatoria che ha provocato un grande numero di vittime”, si legge in un altro tweet. La ‘Cnn’ riporta che secondo alcuni testimoni vi potrebbe essere stato più di un aggressore.

«Sono state colpite molte persone», ha dichiarato ancora la polizia che per il momento non ha però fornito cifre sul numero delle vittime. È stato poi fatto brillare un ordigno dagli agenti arrivati sul luogo dell’attacco con i cani anti-bomba. La stampa aveva ipotizzato che l’aggressore dentro al club potesse indossare o aver con sé una bomba.

 


ULTIME NEWS