Roma, Sara non si è uccisa. Si indaga per omicidio

Roma, Sara non si è uccisa. Si indaga per omicidio

Sara non si è uccisa. Si indaga per omicidio

Sara Bosco, la ragazza trovata morta in un padiglione dismesso dell’ospedale Forlanini di Roma, non si è suicidata ma è stata uccisa. E’ svolta nell’indagine della Procura di Roma sulla minorenne deceduta l’8 giugno scorso: il pm Antonino Di Maio ha modificato in omicidio volontario e spaccio di sostanze stupefacenti il reato per cui indaga. Nell’ inchiesta c’è anche un primo indagato: si tratterebbe del pusher che ha ceduto alla ragazza la droga per la dose fatale. Gli investigatori non ritengono credibile la prima ricostruzione dei fatti, fornita dalla madre della ragazzina. La posizione della donna, rimane ‘monitorata’ dal commissariato di polizia di Monteverde perché il suo raccolto presenterebbe non poche incongruenze. 

 


ULTIME NEWS