Si stende sui binari. Il Frecciarossa gli passa sopra a 300 l’ora: illeso

Si stende sui binari. Il Frecciarossa gli passa sopra a 300 l’ora: illeso

Si stende sui binari. Il Frecciarossa gli passa sopra a 300 l'ora: illeso

E’ riuscito a sopravvivere nonostante gli sia passato un treno sopra: il Frecciarossa Roma-Milano-Torino lanciato a trecento l’ora. Un uomo, Alessandro C. 44 anni, aveva deciso di togliersi la vita. Il suo piano è stato ben studiato: poco prima delle 21 ha ingerito una gran quantità di farmaci, poi si è steso tra i binari dell’alta velocità vicino alla stazione di Brandizzo, vicino Torino. Ma le cose non vanno secondo i suoi piani. Il Frecciarossa, che in quel punto viaggia a 300 chilometri l’ora, l’ha investito ma l’ha lasciato illeso. Si suppone grazie al potente spostamento d’aria. 
Tuttavia, la circolazione sulla Milano-Torino è stata bloccata e gli altri Frecciarossa e Italo sono stati dirottati sulla linea ferroviaria tradizionale. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Chivasso. Le sue condizioni erano infatti gravi, non per colpa del passaggio del Frecciarossa ma per i medicinali ingoiati in gran quantità. Non è in pericolo di vita.


ULTIME NEWS