Primo caso in Italia: concessa adozione a una vedova

Primo caso in Italia: concessa adozione a una vedova

Primo caso in Italia: concessa adozione a una vedova

Marco De Candussio, il sottufficiale della Marina militare morto nel crollo della Torre piloti del porto di Genova nel 2013, causato dal cargo Jolly Nero in manovra, e la vedova hanno ottenuto l’adozione di una bambina. Secondo l’avvocato della donna, “si tratta del primo caso del genere in Italia”. La coppia aveva in affido la piccola dal 2007. L’adozione è arrivata nel 2014, ma il fatto si è saputo durante il processo per il crollo dell’edificio. Paola De Carli, 40 anni, la moglie di De Candussio, quattordici mesi dopo quell’incidente, nel luglio del 2014, ha saputo che il tribunale dei minori aveva dato l’ok per l’adozione della piccola. La coppia, originaria di Savignano sul Rubicone (Forlì), aveva già un figlio. “E’ un caso – spiega l’avvocato Divano – unico, il primo in Italia in Italia”. I giudici dei minori si sono basati “sull’articolo 25 della legge 184/83 che al comma IV prevede in caso di morte o di sopravvenuta incapacità di uno dei coniugi affidatari l’adozione può essere ugualmente disposta a istanza dell’altro coniuge nei confronti di entrambi”.


ULTIME NEWS