Si barrica in casa con 12 bombole di gas e minaccia di far esplodere il palazzo

Si barrica in casa con 12 bombole di gas e minaccia di far esplodere il palazzo

Si barrica in casa con 12 bombole di gas e minaccia di far esplodere il palazzo

Un disoccupato di Gela, Domenico Scerra, di 27 anni, si e’ barricato con 12 bombole di gas nell’alloggio popolare dove abita, al quinto piano di una palazzina di via Gentile, nel rione “Fondo Iozza”, e minaccia di fare esplodere la casa se alla sua famiglia non sara’ dato l’aiuto necessario alla sopravvivenza. Le altre 11 famiglie della palazzina sono state sgomberate per precauzione, su ordine dei vigili del fuoco. L’uomo vive con due fratelli piu’ piccoli, una cognata e due cani. I genitori sono deceduti e in famiglia risultano tutti disoccupati. Prima di mettere in atto il suo proposito, ha fatto uscire tutti, animali compresi. La casa e’ senza luce per morosita’. L’acqua viene garantita dai vicini attraverso l’impianto condominiale. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia e un’ambulanza del 118. Sono riusciti, quantomeno, a indurlo a non aprire altre bombole oltre a quelle che aveva gia’ scaricato. L’allarme e’ scattato quando una vicina, allarmata dall’odore del gas, si e’ affacciata e ha sentito l’uomo gridare, mentre minacciava di far saltare tutto. La zona e’ transennata e preclusa al traffico. 


ULTIME NEWS