Da Torre Annunziata una nuova strategia per la sicurezza degli edifici

Da Torre Annunziata una nuova strategia per la sicurezza degli edifici

Nuova strategia per la sicurezza degli edifici

Gli ingegneri e gli amministratori condominiali della provincia di Napoli promuoveranno in cinquanta comuni della provincia una “giornata della sicurezza” per sensibilizzare con info-point i cittadini sulla necessità di controlli periodici sugli edifici in cemento armato: l’annuncio è stato dato in un seminario tecnico organizzato a Villa Tiberiade, a Torre Annunziata, dall’Ordine degli Ingegneri di Napoli (presieduto da Luigi Vinci) e dall’Associazione Ingegneri di Torre Annunziata, in collaborazione con l’Anaci (Associazione nazionale degli amministratori condominiali, presieduta a livello provinciale da Loredana Barbati).

Col tempo abbiamo sviluppato maggiori conoscenze tecniche sul cemento – spiega Michele Di Lorenzo, primo presidente dall’Associazione Ingegneri di Torre Annunziata – il suo stato di salute va monitorato nel tempo, senza allarmismi, per individuare gli interventi preventivi più idonei a garantire la sicurezza dei fabbricati. Le nuove tecnologie ci consentono di controllare efficacemente  gli edifici e, se necessario, intervenire per il rafforzamento. Significativa la partecipazione al nostro incontro del sindaco di Torre Annunziata, Giosuè Starita, che si è detto disponibile a individuare misure incentivanti per i controlli e gli eventuali interventi strutturali”.

Professionisti tecnici e amministratori organizzeranno dunque gazebo sul territorio per informare i cittadini sul loro diritto/dovere di promuovere i controlli sulle abitazioni e collaboreranno per definire linee guida di intervento, “anche considerati – chiarisce Andrea Prota, segretario dell’Ordine degli ingegneri e ordinario di tecnica delle costruzioni alla Federico II  – i molteplici aspetti della questione, sia tecnici che giuridico-legislativi”.


ULTIME NEWS