Ballottaggio a Battipaglia, i carabinieri allontanano i sostenitori dei candidati che stazionano davanti ai seggi

Ballottaggio a Battipaglia, i carabinieri allontanano i sostenitori dei candidati che stazionano davanti ai seggi

Carabinieri in azione nella Piana del Sele

Ancora veleni a Battipaglia, dove è in atto il ballottaggio tra i candidati a sindaco Cecilia Francese e Gerardo Motta. I carabinieri nel pomeriggio hanno allontanato alcuni fedelissimi di uno dei competitors che, per diverse ore, hanno stazionato davanti a uno dei seggi cittadini. 

Dunque il ballottaggio nella Piana del Sele continua tra mille polemiche. Fra i veleni delle ultime settimane, le urne si sono nuovamente aperte alle 7 di questa mattina. Davanti ai seggi sono nuovamente apparsi volantini che invitavano a non votare il candidato sindaco Gerardo Motta. Davanti ai seggi, come al primo turno, numerosi candidati. Folta la presenza delle forze dell’ordine. 

Alle 12 l’affluenza ha raggiunto il 17,24%. Superiore alla percentuale della stessa ora al ballottaggio del 2009 (9,12%), quando ci si poteva recare alle urne anche il lunedì.


ULTIME NEWS