Trovati in possesso di eroina: in due nei guai

Trovati in possesso di eroina: in due nei guai

Trovati in possesso di eroina: in due nei guai

SAPRI – I militari della Stazione di Sapri, guidati dal maresciallo Pietro Marino,  a seguito di alcuni controlli alla circolazione stradale, hanno fermato all’ingresso della cittadina di Sapri,  L.F. classe 1972 originario di Casaletto Spartano, risultato in possesso di alcune dosi di eroina. I carabinieri della Stazione di Sapri, dopo averlo perquisito, hanno riscontrato il possesso di 8 dosi di eroina per un peso complessivo di oltre 5 grammi, quantità che da sola è bastata a contestare al soggetto l’illecita attività di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo è stato dunque tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per rito direttissimo presso il Tribunale di Lagonegro.

Nel corso dello stesso servizio ad ampio raggio, disposto dalla Compagnia Carabinieri di Sapri, lungo la S.P. 517, l’autoradio del Nucleo Operativo, comandato dal maresciallo Giuseppe Forte, riusciva ad intercettare una Fiat punto lanciata a forte velocità. Dopo un lunghissimo inseguimento i militari sono riusciti ad arrestare la corsa del mezzo, proprio  mentre il conducente tentava di disfarsi di un involucro contenente droga, gettandolo da uno dei cavalcavia di predetta strada. I Carabinieri però dopo aver bloccato B.R. classe 1994, residente in Celle di Bulgheria, sono riusciti a recuperare l’intero involucro, contenente 23 dosi di eroina e cocaina per un peso complessivo di circa 30 grammi. Il giovane è stato dunque dichiarato in stato di arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e veniva collocato agli arresti domiciliari anche lui in attesa di essere giudicato dalla competente Autorità Giudiziaria di Lagonegro in sede di rito direttissimo.

 


ULTIME NEWS