Spaccio nella zona orientale di Salerno, condannati i “cattivi maestri”

Spaccio nella zona orientale di Salerno, condannati i “cattivi maestri”

Spaccio nella zona orientale di Salerno, condannati i "cattivi maestri"

SALERNO – Sei anni di reclusione per il pregiudicato Tommaso Erra, ritenuto uno dei capi del gruppo di spaccio di hashish e Mariujana del quartiere Pastena e della zona orientale: è la pena più alta di un ventaglio comminato dal gup del tribunale di Salerno al termine dei riti alternativi chiusi ieri, con le ulteriori condanne, tutte con pena sospesa,  per Francesco Foglia, a sei mesi e tremila euro, Giuliano Isola, a due mesi (un anno e sei mesi in continuazione), Pierpaolo Isola, a due mesi (un anno e sei mesi in continuazione), Andrea Orilia, a sei mesi e tremila euro, Francesco Sessa, a dieci mesi e tremila euro, Valerio Tracaro, a due mesi in continuazione (per otto mesi coplessivi), Renato Bracciante a sei mesi di reclusione e tremila euro di multa, Paolo Coluzzio a sei mesi di reclusione e Maurizio De Sio a un anno e due mesi di reclusione. Antonio Abate e Angelo Sirone, con pena di due anni e dieci mesi, e VIncenzo Vitale, ad un anno, hanno scelto di accedere alla pena concordata, patteggiando davanti al giudice due anni e dieci mesi. L’assoluzione riguarda le posizioni di Rolando Bertone, Mario Bruno, Danilo Contaldo, Giuseppina D’Amato, Lucia Scannapieco, Fabrizio Argento e Luca Papa. 

+++GLI APPROFONDIMENTI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS