Tragedia in piscina, Maria trovata morta a 10 anni: 21enne indagato per omicidio e stupro

Tragedia in piscina, Maria trovata morta a 10 anni: 21enne indagato per omicidio e stupro

21enne indagato per omicidio e stupro

E’ indagato per omicidio e violenza sessuale un 21enne romeno ascoltato dagli investigatori in relazione alla morte della bambina di 10 anni trovata senza vita in una piscina a San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento due giorni fa. L’iscrizione nel registro degli indagati da parte della Procura di Benevento è un atto dovuto per permettere la nomina di un perito di fiducia per l’autopsia sul corpo della bambina.

L’incarico per l’esame autoptico sarà affidato in giornata dalla Procura di Benevento e dovrebbe essere eseguito domani all’ospedale Rummo di Benevento.

Nella giornata di oggi gli investigatori hanno ascoltato diverse persone per ricostruire le ultime ore di vita della bimba, Maria, figlia di due cittadini romeni che da alcuni anni vivono nel piccolo centro nel Beneventano.

Intanto i carabinieri del Ravis di Roma continueranno a compiere rilievi all’interno del centro ricevimenti nel quale è stato trovato il corpo senza vita della bambina, chiuso la sera in cui è avvenuto il decesso. La bimba è stata trovata senza vestiti con questi ultimi ripiegati in ordine a bordo piscina.


ULTIME NEWS