Tragedia in sala parto, bimbo morto e mamma in rianimazione

Tragedia in sala parto, bimbo morto e mamma in rianimazione

Tragedia in sala parto, bimbo morto e mamma in rianimazione

Era giunta in ospedale in buona salute e pronta a dare alla luce il suo bambino, al nono mese di gravidanza. Poi il dramma, nella notte tra domenica e lunedì. All’ospedale San Francesco di Nuoro, un bambino è morto ancora prima di veder la luce e la sua mamma è stata salvata in extremis anche se ora è ricoverata nel reparto di Rianimazione. Sul caso verrà aperta un’inchiesta dopo la denuncia di parte presentata dai familiari della donna. Gli inquirenti hanno già sequestrato dall’ospedale i documenti e la cartella clinica della giovane arrivata per partorire il bambino che portava in grembo. Secondo le prime ricostruzioni, durante il travaglio, la placenta si sarebbe staccata completamente, interrompendo così l’alimentazione e l’ossigenazione del bambino. Da qui la conseguente ipossia e morte.

 

I familiari della donna vogliono vederci chiaro. Hanno così presentato denuncia, accusando il personale medico e infermieristico dell’ospedale San Francesco di non aver saputo prevedere la complicanza che ha poi portato alla morte del bambino e messo a rischio anche la vita della mamma.


ULTIME NEWS