Ag. Hysaj: “Il rinnovo dovrebbe essere un premio, invece diventa una guerra”

Ag. Hysaj: “Il rinnovo dovrebbe essere un premio, invece diventa una guerra”

Ag. Hysaj: "Il rinnovo dovrebbe essere un premio, invece diventa una guerra"

Il prcuratore sportivo Mario Giuffredi, agente di Hysaj, Sepe, Valdifiori e Mario Rui, ha parlato ai microfoni della radio ufficiale della Ssc Napoli:

“Napoli è una delle piazze più belle al mondo, ma ci sono anche tanti altri aspetti da valutare – ha commentato riferendosi ai rifiuti ricevuti in questa sessione di mercato -. L’anno scorso sono stati utilizzati solo 12-13 giocatori ed ovviamente chi approda in questa realtà vuole mettersi in mostra ed avere la possibilità di giocare. Il club azzurro forse non crea un clima di grande armonia tra società e giocatori, una delle tante questioni è legata ai diritti d’immagine, per il monte ingaggi basso e per le difficoltà nella rinegoziazione dei contratti. All’esterno non è bello vedere che ogni volta che si parla di rinnovo si fa quasi una guerra, un rinnovo dovrebbe essere un premio che arriva naturalmente dalla società dopo una grande stagione”.


ULTIME NEWS