Pompei. Al comune, revoca delle deleghe e nuove nomine

Pompei. Al comune, revoca delle deleghe e nuove nomine

Al comune, revoca delle deleghe e nuove nomine

Revoca delle deleghe agli assessori per avviare un nuovo percorso politico. Questo il clima in cui è maturata la decisione del sindaco Ferdinando Uliano di ritirare le deleghe alla propria squadra di governo. L’insoddisfazione del primo cittadino circa il lavoro finora svolto dalla giunta è stata oggetto di diverse riunioni, sia di maggioranza che di esecutivo. Uliano ha più volte incitato i suoi ad una maggiore programmazione delle attività da mettere in campo, ognuno per le proprie competenze. Un input raccolto solo da alcuni esponenti della giunta che ha condotto il primo cittadino ad una presa di posizione netta. Un gesto senza preavviso di cui gli assessori sono venuti a conoscenza solo stamattina attraverso una comunicazione scritta. Nella nota, il primo cittadino sottolinea la volontà di voler “procedere ad un riassetto dell’attività dei singoli assessori, alla luce altresì di una verifica generale dell’attività politica svolta, per dare nuovo impulso e nuovo slancio ai vari servizi comunali e alle problematiche connesse che attendono soluzione da troppo tempo”.

Immediata è già partita una fase di verifica che coinvolgerà tutta la squadra di governo. A tale scopo, il primo cittadino ha già convocato una riunione di maggioranza, in programma per stasera stessa. Nel frattempo, per non lasciare in uno stato di impasse l’intera città, il sindaco Uliano ha deciso di confermare una sola delega ad ognuno degli assessori  – che restano, comunque, in carica – avocando a sé il resto delle competenze.

NUOVA DISTRIBUZIONE DELEGHE: Pietro Orsineri: delega al Personale Vicesindaco; Raffaele Marra: delega alle Attività Produttive; Margherita Beatrice: delega al Contenzioso; Salvatore Desiderio: delega al Verde Pubblico; Santa Cascone: delega al Cimitero.  


ULTIME NEWS