Quattro in fila per un assessorato alla corte di Aliberti a Scafati

Quattro in fila per un assessorato alla corte di Aliberti a Scafati

In quattro per la nuova Giunta

Quattro assessori per la nuova giunta comunale di Pasquale Aliberti. Ieri sera, nella stanza del sindaco in Comune, sono bastati 60 minuti al primo cittadino di Scafati per recepire le istanze della nuova maggioranza venuta fuori dopo l’ok ai bilanci. Così, dopo aver incontrato i vari componenti dei gruppi consiliari della squadra di coalizione nella giornata di martedì, ieri il sindaco ha tenuto un altro summit per definire l’esecutivo che governerà la città nei prossimi mesi. Così per la nuova Giunta a sette dovrebbero ricoprire un ruolo importante Teresa Formisano, già consigliere comunale delegato alle Politiche sociali, Antonio Mariniello, presidente di “Scafati Sviluppo” e sponsorizzato da Alfonso Carotenuto, e una quota rosa imposta dal Cotucit. Secondo i ben informati Michele Raviotta e Filippo Quartucci starebbero cercando di favorire l’ingresso di Annamaria Federico, moglie del medico ex del Pd e già candidata alle ultime elezioni amministrative a sostegno di Nicola Pesce. Tra gli aspiranti assessori ci sarebbe anche Mimmo Casciello. L’esponente di Cappella, dopo anni di “gavetta”, ha chiesto un posto in giunta e il ruolo di vice-sindaco. 


ULTIME NEWS