Tragedia in piscina, ascoltati i compagni di classe di Maria

Tragedia in piscina, ascoltati i compagni di classe di Maria

Ascoltati i compagni di classe di Maria

Continuano le indagini degli inquirenti per far luce sulla morte della piccola Maria Ungeranu. Tra le varie persone ascoltate per chiarire meglio la dinami cadei fatti anche i suoi amichetti. Nella tarda mattinata di oggi, nella scuola elementare di San Salvatore Telesino ( Benevento), gli inquirenti hanno ascoltato anche i compagni di classe di Maria, la bambina di 9 anni violentata e trovata annegata nei giorni scorsi nella piscina di un resort della zona. Gli inquirenti della Procura della Repubblica di Benevento continuano, infatti, ad ascoltare testimoni nell’ambito delle indagini volte a dare un nome all’assassino e allo stupratore della bimba rumena.


ULTIME NEWS